Sintesi ragionata n. 3/2017 del gruppo di lavoro "International relationships"

Associazione P.E.R. Venezia consapevole

Sintesi ragionata del Gruppo 4 ” INTERNETIONAL RELATIONSHIPS”

25 luglio 2017

Ore 17 - Fondazione Venezia

 

Presenti Cristiana Moldi Ravenna, Alberto Madricardo, Margaret Rose.

Si discute dell’incontro in ottobre (il 20 o il 28) con gli stranieri che vivono a Venezia. L’incontro avrà luogo presso il centro culturale MAC, diretto da Franco Avicolli.

Cristiana: dobbiamo mandare una comunicazioni al numero più alto di stranieri, e in particolare ai loro centri culturali come, ad esempio, alla signora Cappello presso il Circolo Tedesco.

Alberto: contatterà Angelo Goldman della Associazione Italo - Britannica presso Palazzo Papafava (Headquarters of Warwick University in Venice), e anche l’Alliance Française. Invita a tradurre la lettera, che scriverà Maggie in inglese, in francese e tedesco nella quale verrà illustrata la proposta della Città consapevole. Franco Avicolli potrebbe tradurla in spagnolo.

Maggie: manderà la lettera a Jane Da Mosto pregandola di mandare la lettera ai soci della sua Associazione We Are Here Venice.

Alberto: propone che Cristiana tenga il mailing list degli stranieri.

Maggie: propone che l’incontro con gli stranieri residenti  (il 20 o il 28 ottobre) sia seguito da una replica della commedia “Veniceland”. E utile che sia programmato all’interno delle GIORNATE P.E.R. VENEZIA CONSAPEVOLE, nell’ultima decade di ottobre.  

Maggie: riporta le ultime notizie per quello che riguarda la programmazione del convegno internazionale, “Venice as a Prototype of a Self-Aware City”, in collaborazione con l’università di Warwick, per maggio 2018. Il Prof. Nicolas Whybrow, docente di Urban Theatre di Warwick, ha già aderito. Chiederà un appuntamento con i colleghi di Warwick, compresa la direttrice del Warwick in Venice, la prof. Ingrid De Smit, a fine agosto.

Redattore: Margaret Rose