manifesto

Il manifesto del teatro

Manifesto per il teatro della città

Per la creazione di un centro teatrale cittadino articolato nei quartieri,

che elabori e promuova l’autocoscienza e la coesione della città

Presentato alla Scoleta dei Calegheri il 28 giugno 2016, alle ore 18.00

 

La città nella rivoluzione spaziotemporale della globalizzazione

Nella dispersione dei contesti locali tradizionali, nella omologazione ed estraneazione generale dello spazio, tutto tende a diventare periferia.

MANIFESTO la Città è Arte l'Arte si fa Città - Laboratorio Artistico Permanente

LA CITTA' E' ARTE, L'ARTE SI FA CITTA'

L'arte come linguaggio di cittadinanza

L'arte non analizza la realtà, non risolve i problemi, non indica come dobbiamo comportarci. Nasce dal sentimento del mondo. L'energia vitale originaria che essa esprime illumina e vivifica lo spazio sociale, fa da sfondo alle relazioni e al dialogo, stimola il proliferare dei discorsi.

Oggi però la globalizzazione calcola il “valore estetico” dell'arte: mercificandola la banalizza, nega la forza sprigionata dall'unicità delle sue opere.